FedoraItalia.org
Home
Get Firefox!
 
 
HOME USER |  PROFILO |  DOWNLOADS |  NEWS |  CERCA |  INDIETRO
 

 
 
 


10 SETTEMBRE 2001.
C'ERA CHI GIÀ SAPEVA



Mentre tutti noi trascorrevamo, ignari, l'ultimo giorno di un mondo quasi dimenticato, a Washington c'era evidentemente chi aveva fin troppa fretta di entrare in quello che stava per arrivare.

Già tempo fa l'amministrazione aveva ammesso, senza nemmeno troppa vergogna, che la campagna d'Afghanistan fu pensata addirittura due giorni dopo gli attacchi a Torri e Pentagono, quando ancora fischiavano le ambulanze che portavano via gli ultimi superstiti estratti dalla macerie. Ma in verità un piano di guerra fu messo sul tavolo di Bush, pronto per essere firmato, già il giorno 10, cioè il giorno prima degli attentati. E il bello è che lo sanno tutti...

... ma pare non ricordarselo più nessuno. Queste sono due schermate prese dai siti internet di Time Magazine e della CNN, nel 2002, quando...



... ambedue le testate hanno tentato una ricostruzione dei fatti, per capire cosa in realtà si sapesse prima dell'undici settembre, e quindi in che misura e fino a che punto la tragedia si potesse evitare. (E' un modo carino, nella cultura anglosassone, di dire che se lo sono fatti da solo).

Come vediamo, anche solo da questo esempio, si sapeva fin troppo.



Un piano CIA per attaccare l'Afghanistan - con forte supporto dell'Alleanza Nord - è messo sulla scrivania di Bush, in attesa del suo ritorno dalla Florida.



Un giorno prima degli attacchi a New York e Washington, un piano CIA per attaccare Al-Queda in Afghanistan, con tanto di supporto per la Alleanza Nord anti-Talebana, viene consegnato alla Casa Bianca perchè Bush lo esamini.

La senatrice Feinstein, membro del comitato senatoriale [ns. commissione ministeriale] sull'intelligence, richiede un incontro con il vice-presidente Cheney. Alla democratica della california viene detto che gli assistenti di Cheney avrebbero bisogno di sei mesi per preparare un incontro.

(Sono comunque passati due anni, e la Feinstein non è ancora stata ricevuta).






Creative Commons


Italian Web Awards




 
     
 

webmaster AT mariorossi.net

 
 
 
 
LuogoComune.Net
 
 
         

Powered by GdAonline